La Carbonara

Anche chi preferisce l’Amatriciana o la Gricia, non può resistere a un buon piatto di spaghetti alla Carbonara!

Il piatto che ci rende italiani orgogliosi in tutto il mondo, pare nasca intorno al 1944 in un vicolo di Roma dal nome un po’ buffo: il vicolo della scrofa, dove l'incontro tra gli ingredienti a disposizione dei soldati americani e la fantasia di un cuoco romano hanno portato come risultato il prototipo degli spaghetti alla carbonara: uova, bacon (poi guanciale) e formaggio. Man a mano la ricetta è evoluta fino a quella che tutti conosciamo, o meglio dovremmo conoscere!

 

Per preparare una Carbonara per 4 persone bastano pochissimi ingredienti:

6 tuorli d’uovo e 1 albume, 50 g di pecorino romano, 150 g di guanciale, pepe nero quanto basta e ovviamente, 320 g di spaghetti.

 

Come prima cosa occorre mettere sul fuoco l’acqua per cuocere la pasta e nel frattempo eliminate la cotenna dal guanciale 1 e tagliatelo prima a fette e poi a striscioline spesse circa 1cm. Non buttate la cotenna avanzata perché potrà essere riutilizzata per insaporire altre preparazioni. Versate i pezzetti in una padella antiaderente e rosolate per circa 15 minuti a fiamma media, fate attenzione a non bruciarlo altrimenti rilascerà un aroma troppo forte.

 

Mentre la pasta continua a bollire per il tempo indicato, versate i tuorli in una ciotola, aggiungete anche la maggior parte del Pecorino previsto dalla ricetta 6 la parte restante servirà per guarnire la pasta. Insaporite con il pepe nero, amalgamate tutto con una frusta a mano. Aggiungete un cucchiaio di acqua di cottura per diluire il composto e mescolate. Intanto il guanciale sarà giunto a cottura, spegnete il fuoco e tenetelo da parte. Scolate la pasta al dente direttamente nel tegame con il guanciale e saltatela brevemente per insaporirla. Togliete dal fuoco e versate il composto di uova e Pecorino nel tegame. Mescolate velocemente per amalgamare.
 Per renderla ben cremosa, al bisogno, potete aggiungere poca acqua di cottura della pasta. Servite subito gli spaghetti alla carbonara insaporendoli con il Pecorino avanzato e il pepe nero macinato a piacere. 
E mi raccomando…La panna, NUN CE STA